INFORMAZIONI UTILI SUI CANI E SUGLI SNACK DI ALTA QUALITÀ GIMDOG

Così come ogni cane ha una sua personalità, ogni cane ha esigenze particolari. Con questa pagina desideriamo fornirle consigli pratici per comprendere meglio il suo amico a quattro zampe, rispondendo inoltre alle domande più frequenti sui nostri prodotti.

I consigli degli esperti per i proprietari dei cani

Il 99,6% del DNA del cane è uguale a quello del lupo, eppure il cane è un animale completamente diverso. Ciò emerge con particolare evidenza nella capacità del cane di interagire con gli esseri umani. Per riconoscere le esigenze del vostro animale domestico e interpretarne correttamente il comportamento, ecco per voi i consigli della veterinaria, la Veterinaria Dott.ssa Leopold-Temmler.

Consigli per i proprietari dei cani di piccola taglia

Cagnolini come i Terrier, i Bassotti, i Carlini, i Chihuahua o i Bichon Frisé, insieme a tutti gli altri adorabili piccolini che da adulti pesano meno di dieci chilogrammi, conquistano il cuore di un numero sempre crescente di persone. Non sono diversi dai cani di taglia maggiore solo per la dimensione, ma anche per le loro esigenze fisiche. Ce lo spiega chiaramente la dottoressa Birgit Leopold-Temmler, che ci dà alcuni consigli tratti dalla sua esperienza di veterinaria.

Domande e Risposte sui nostri prodotti

Utilizzate aromi o esaltatori di sapidità artificiali?

In nessuno dei nostri prodotti utilizziamo aromi o esaltatori di sapidità. I cani apprezzano i nostri alimenti proprio per i loro ottimi ingredienti naturali.


Cosa intendete con sottoprodotti di origine animale inclusi fra i vostri ingredienti?

Con questa denominazione, come per tutte le altre nostre composizioni e gli ingredienti utilizzati, ci atteniamo rigorosamente ai regolamenti tedeschi in materia di mangimi rispettivamente secondo la legislazione europea. Quest’ultima definisce chiaramente i sottoprodotti di origine animale come componenti carnei non provenienti da muscoli dello scheletro (ad es. filetto, costolette, anca). I sottoprodotti di origine animale che impieghiamo sono parti pregiate di polmoni, fegato o reni che potete comunemente trovare nell’offerta proposta da qualsiasi macellaio.

Tuttavia non si tratta dei cosiddetti scarti di macellazione bensì di componenti per mangimi che hanno sempre fatto parte dell'alimentazione naturale di predatori come i cani e oggi sono abitualmente impiegati da coloro che adottano per i propri animali la dieta BARF (alimenti crudi biologici)." "I nostri Fruity Menu, ad es., contengono esclusivamente materie prime con il massimo della qualità alimentare, ossia ingredienti di origine animale idonei anche per il consumo umano. Perché la dieta del cane sia sana ed equilibrata, la carne proveniente esclusivamente dal muscolo non è sufficiente.

Infatti il cane è un animale carnivoro che consuma interamente la sua preda e assume anche quantità variabili di vegetali. Le vitamine, i minerali e gli oligoelementi contenuti nelle interiora sono fondamentali per la dieta del vostro cane, oltre che estremamente gustosi. Inoltre escludiamo anche l'utilizzo di scarti della lavorazione industriale dei cereali.


Cosa s'intende per Pesci e sottoprodotti dei pesci?

Con Pesci e sottoprodotti dei pesci s’intende una denominazione di categoria autorizzata ai sensi della legislazione sui mangimi per la dichiarazione delle materie prime di origine animale, relative ai prodotti ittici. Questa categoria comprende i diversi componenti di origine ittica. Il pesce ha un’alta percentuale di acidi grassi insaturi, contiene molte proteine ad alta digeribilità, vitamina D, un giusto rapporto tra calcio e fosforo ed è pertanto estremamente nutriente per il vostro cane. Nei nostri Fruity Menu utilizziamo esclusivamente tonno o salmone cotti.

Spesso si raccomanda di impiegare con cautela il pesce nell’alimentazione dei cani perché esso contiene l’enzima Tiaminasi che degrada la vitamina B1. Questo processo viene impedito dalla bollitura a cui è sottoposto il pesce che utilizziamo. Il vostro beniamino può quindi godersi tranquillamente le nostre specialità di pesce.


Utilizzate carni avicole di pollo o tacchino. Perché?

Adesso siamo noi a fare una domanda: perché no? Impieghiamo pregiate farine animali tracciabili e di produzione europea. Dal nostro punto di vista, l'utilizzo negli snack per cani non presenta alcuna controindicazione.


Indicate l'utilizzo di Oli e Grassi. Cosa s'intende esattamente?

Utilizziamo oli vegetali puri, che nel caso delle paste Little Darling hanno un'alta percentuale di acido linolenico. Quest'ultimo agisce positivamente nelle malattie della pelle; pertanto gli esperti in nutrizione animale ne raccomandano una dose minima giornaliera di 50mg per chilo di peso corporeo.


Per alcuni alimenti parlate di sottoprodotti di origine vegetale. Cosa sono?

In questo caso si tratta di proteine, provenienti ad es. dai piselli. Anche in questo caso ci atteniamo rigorosamente a quanto prescritto dalla legislazione tedesca in materia di mangimi, sebbene la denominazione Sottoprodotti di origine vegetale possa suonare alquanto forviante per gli acquirenti.


Per alcuni prodotti menzionate l'utilizzo di Additivi chimici. Di cosa si tratta?

In questo gruppo rientrano sostanze quali vitamine e minerali, di origine sintetica o naturale, che vengono elencate singolarmente, prodotto per prodotto, sia sulle confezioni che sul nostro sito.


Perché alcuni prodotti contengono cereali?

Alcuni dei nostri snack, come ad esempio i piccoli Nutri Snacks a forma di osso, non potrebbero essere tecnicamente prodotti senza i cereali come materiale di substrato. Tuttavia il nostro motto è: non usare mai cereali più del necessario. Nei cani in buona salute, le quantità impiegate non inducono allergie e intolleranze alimentari. Inoltre non sono noti effetti allergici collegati al consumo dei nostri prodotti. Spesso si dice che i cereali sono nocivi per la salute dei cani, ma non è corretto. Infatti alcuni tipi di cereali, come ad esempio il frumento e il riso, sono per il cane un'importante fonte di energia e di fibre alimentari.

Con i carboidrati contenuti nei cereali il vostro cane fa una scorta preziosa di energia che lo rende più in forma e vitale. La fibra alimentare, a sua volta, promuove la digestione e l'assorbimento delle sostanze nutritive. Tutti e tre i macronutrienti (carboidrati, grassi e proteine) sono essenziali per un'alimentazione sana ed equilibrata. Tra le fonti più importanti e salutari di carboidrati ci sono i cereali. Se il vostro cane non soffre di un'allergia o di una intolleranza specifica, potete tranquillamente nutrirlo con prodotti che li contengono. Nei nostri Fruity Menu i cereali sono presenti in una proporzione del 2-5%. Pertanto nel nostro caso non fungono da additivi poco costosi come spesso ci si aspetta per i mangimi.


Ad alcuni vostri prodotti aggiungete dello zucchero. Perché?

Non aggiungiamo lo zucchero per integrare semplicemente un qualsiasi ingrediente. Lo zucchero ha piuttosto lo scopo di veicolare un sapore: lo si aggiunge ad una ricetta quando si vuole migliorarne la gradevolezza. E questo viene fatto non solo nel settore dei mangimi animali, ma anche in quello dei prodotti destinati al consumo umano. Molti alimenti non ci piacerebbero se il loro sapore non fosse ingentilito dall'aggiunta di zuccheri, monosaccaridi o disaccaridi.

Nel Little Darling Energy Pudding aggiungiamo destrosio (zucchero d'uva) pur consapevoli che esso fornisce un rapido apporto energetico e non rappresenta una riserva di base. A detta degli esperti di nutrizione animale, una dose fino ad un massimo di 1g per chilo di peso corporeo non ha controindicazioni e nei nostri prodotti la quota è nettamente inferiore.


Perché i Little Darling Fruity Menu contengono frutta?

Semplicemente perché la frutta porta varietà nella ciotola del vostro cane e in più è salutare. La frutta è uno degli alimenti più salutari essendo ricca di preziose vitamine, minerali (come ad es. calcio, ferro, potassio e magnesio) e antiossidanti. Inoltre contiene fibra che stimola la digestione. Anche i lupi, antenati del cane, non si cibano esclusivamente di prede animali, ma consumano, a seconda della disponibilità, anche vegetali quali: radici, foglie, erba e frutta.


Le verdure, come quelle dei Little Darling Fruity Menu, sono adatte ai cani?

Dopo la carne, la frutta e la verdura costituiscono il secondo importante pilastro della corretta nutrizione dei cani. Con il consumo di verdure, il cane si rifornisce di vitamine, minerali, enzimi e glicosidi essenziali. Le fibre di questi alimenti vegetali sono inoltre importanti per il benessere dell'intestino, che viene da esse aiutato per depurarsi. Per i nostri Fruity Menu utilizziamo esclusivamente verdure di qualità provenienti da colture controllate, non transgeniche.


Perché la composizione dei vostri prodotti non è dichiarata in modo più dettagliato?

La legislazione in materia di mangimi lascia ai produttori di alimenti per animali la libertà di decidere se renderne nota la composizione o proteggerla, esprimendo sinteticamente le percentuali per gruppi e categorie. Ciò non esonera in alcun modo il produttore dall'osservanza di tutte le regole e non conferisce alcun privilegio. Nel dichiarare la composizione dei nostri prodotti ci atteniamo rigorosamente alle direttive per le denominazioni, riferite ai gruppi funzionali e alle categorie specificate dai regolamenti sui mangimi (VO Nr. 767/2009 Art. 17 Nr. 2c).

Queste denominazioni riuniscono diverse materie prime in gruppi e categorie prestabilite. Definizioni e denominazioni sono regolate a livello europeo e perciò ampiamente condivise. Ad es. l'indicazione del 4% di carne e sottoprodotti di origine animale, nei Little Darling Fruity Menu, si riferisce esclusivamente alla carne o al pesce che determinano il gusto identificato sulla confezione (ad es. tonno). In realtà i nostri Fruity Menu hanno una percentuale di origine animale compresa fra il 39,5% e il 54%.